4GoodCause

Dare supporto
a cause, territori
e volontari

Inquinamento e riscaldamento globale, devastazione degli habitat e di interi ecosistemi da parte dell’uomo, diminuzione delle foreste, distruzione della biodiversità sono i principali nemici del nostro pianeta.
Non possiamo più permetterci di stare a guardare e soprattutto non possiamo più permetterci di perdere tempo. Dobbiamo agire.

Un'opportunità per tutti

4GoodCause dà a chiunque l’opportunità di proporre una causa, che sia di natura personale o collettività, e di ricevere così supporto dagli altri utenti della piattaforma. Creare una causa in 4GoodCause è gratuito, le donazioni ricevute saranno in EcoCash, moneta virtuale che verrà convertito in reale al raggiungimento dell’obiettivo.

Il crowdfunding di 4GoodCause

Negli ultimi anni si è creato un movimento ecologista globale e organizzato che ha chiamato a raccolta associazioni e singoli. Il crowdfunding di 4GoodCause nasce per dare supporto a tutti coloro che dedicano gratuitamente tempo e risorse proprie alle varie cause ambientali, in particolar modo a chi si impegna in quelle che abbiamo deciso di promuovere e finanziare:
+ -  NATURA E BIODIVERSITÀ
La perdita della biodiversità costituisce una delle minacce più gravi per la sopravvivenza della vita sulla Terra. Questo fenomeno accresce il rischio di mutamenti irreversibili, mina lo sviluppo economico e la resilienza delle nostre società di fronte a nuove sfide. Fra le principali cause della costante riduzione della varietà delle specie ci sono la crescita demografica, il consumo di suolo e la frammentazione degli habitat, i cambiamenti climatici, l'inquinamento, l'introduzione di specie invasive.

La nuova consapevolezza sull'importanza di questo "capitale naturale", dei servizi eco sistemici che ne derivano e da cui dipendiamo, si è tradotta in innovativi interventi cui guardare per contribuire a contrastarne il declino.

PROGETTI
  • Tutela e protezione dell'avifauna
  • Salvaguardia boschiva
  • Eradicazione specie esotiche invasive
  • Tutela degli habitat acquatici
  • Miglioramento biodiversità
  • Rinaturalizzazione di un ecosistema
  • Servizi ecosistemici
+ -  ACQUA
La maggior parte di acqua sulla Terra è troppo salata per essere usata, mentre l'acqua dolce è per lo più presente in ghiacciai o falde acquifere, difficilmente raggiungibili. Essenziali per la sopravvivenza del Pianeta sono le funzioni svolte dagli ecosistemi acquatici che filtrano e immagazzinano l'acqua dolce, prevengono le inondazioni, mantengono l'equilibrio microclimatico e salvaguardano la biodiversità. Crescita demografica, inquinamento ambientale, cambiamenti climatici e un uso eccessivo hanno però provocato una sensibile riduzione delle risorse idriche disponibili e un peggioramento della loro qualità.

Per garantire un buono stato delle acque è necessario un intervento tempestivo e una programmazione stabile sul lungo periodo che abbia come obiettivi il risparmio idrico, la salvaguardia delle acque superficiali, la protezione degli ambienti acquatici, il trattamento delle acque reflue e la riduzione dei fertilizzanti.

PROGETTI
  • Trattamento delle acque reflue
  • Salvaguardia delle acque superficiali
  • Riduzione dell' eutrofizzazione delle acque
  • Salvaguardia delle falde acquifere
  • Riduzione dei fertilizzanti
  • Fitodepurazione
  • Riduzione inquinamento acqua
  • Risparmio idrico
+ -  AMBIENTE URBANO
I processi di urbanizzazione determinano la concentrazione delle funzioni e dei servizi pubblici e privati ed un'alta densità demografica. Le opportunità generate da tale modello di sviluppo sono accompagnate da rilevanti sfide ambientali e spesso contribuiscono al peggioramento della qualità di vita dei cittadini, generando criticità a livello sociale ed ambientale come il degrado urbano, l'inquinamento, il peggioramento della qualità dell'aria ed il traffico.

La crescente urbanizzazione richiede una pianificazione territoriale adeguata. Aumento del verde, forestazione urbana, mobilità sostenibile integrata, riduzione di inquinamento acustico e atmosferico.

PROGETTI
  • Tutela ambiente e salute
  • Riduzione dell'inquinamento acustico
  • Riduzione dell'inquinamento atmosferico
  • Sviluppo di mobilità integrata
  • Sviluppo di mobilità sostenibile
  • Pianificazione territoriale
+ -  ENERGIA
Il benessere delle persone, la competitività industriale ed il funzionamento della società in termini generali dipendono strettamente dalla disponibilità di risorse energetiche sicure ed economicamente accessibili. Purtroppo, la produzione di energia è stata storicamente basata soprattutto sul consumo di risorse fossili, generando crescenti preoccupazioni riguardo al loro rapido esaurimento ed alle crescenti emissioni di gas ad effetto serra (CO2 in particolare).

Al fine di far fronte alle problematiche individuate è indispensabile un approccio integrato che agisca sia sulla riduzione/ottimizzazione dei consumi (ad es. mediante pratiche di efficientamento energetico) sia sulla diffusione di processi di produzione di energia alternativi, basati sullo sfruttamento di risorse rinnovabili, che siano più sostenibili da un punto di vista ambientale. Nel corso degli ultimi anni, sono stati sviluppati diversi strumenti virtuosi volti alla sostenibilità energetica e allo sviluppo di tecnologie innovative.

PROGETTI
  • Audit energetico
  • Trasformazione di biomasse
  • Efficientamento energetico
  • Efficienza energetica
  • Sviluppo di energia pulita
  • Sviluppo di energie rinnovabili
  • Soluzioni di recupero di calore
+ -  SUOLO
Il suolo è fra le componenti fondamentali del capitale naturale, essenziale per l’esistenza delle specie viventi presenti sul pianeta. Esso esplica una serie di servizi ecosistemici di approvvigionamento e supporto che lo pongono al centro dei principali temi ambientali, dall’adattamento e mitigazione dei cambiamenti climatici fino alla sicurezza alimentare e alla salute umana. La scarsa consapevolezza dell’importanza del suolo sia dal punto di vista ambientale che economico è ritenuta uno dei principali ostacoli allo sviluppo di politiche di pianificazione territoriale e all’uso del suolo improntato alla sostenibilità.

Gli interventi per la protezione dei suoli devono tendere al mantenimento di un’elevata qualità ambientale. Lo stato del suolo presenta molte criticità. Inquinamento, degradazione, desertificazione, incendi boschivi, rischio idrogeologico, allevamenti intensivi, perdita di sostanza organica.

PROGETTI
  • Agricoltura sostenibile
  • Bonifiche
  • Contrasto alla degradazione del suolo
  • Desertificazione
  • Protezione dagli incendi boschivi
  • Riduzione dell'inquinamento del suolo
  • Riduzione di perdita di sostanza organica
  • Contrasto al rischio idrogeologico
+ -  CLIMA
Il verificarsi di eventi climatici anomali ed estremi, nel corso degli ultimi decenni, ha portato la comunità scientifica a riconoscere il fenomento del cambiamento climatico ed, in particolare, quello del surriscaldamento globale, le cui principali cause antropiche sono individuate nell'utilizzo dei combustibili fossili, nella deforestazione, nelle pratiche agricole non sostenibili e negli allevamenti intensivi. Tali attività portano infatti ad un aumento dei gas ad effetto serra presenti in atmosfera, che a loro volta causano l'aumento delle temperature globali ed il verificarsi di fenomenti correlati quali lo scioglimento dei ghiacci, l'innalzamento dei livelli dei mari e fenomeni meteorologici estremi.

E' necessario attuare misure tempestive ed efficaci al fine di contenere i rischi e gli impatti determinati dai cambiamenti climatici. A tal fine la diffusione di buone pratiche potrebbe avere un ruolo importante nel contribuire al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi.

PROGETTI
  • Strategie di adattamento
  • Riduzione carbon footprint
  • Bilanciamento del ciclo del carbonio
  • Riduzione di emissioni di CO2
  • Riduzione di gas effetto serra
+ -  USO EFFICIENTE DELLE RISORSE
Il concetto di uso efficiente delle risorse rimanda a un impiego ottimale di materiali per produrre valore e un cambio di passo nelle modalità di consumo, in contrapposizione rispetto al modello sinora dominante di economia lineare, che comportava un elevato spreco di risorse e un forte impatto ambientale, basandosi sulla produzione di un bene, il suo utilizzo e il successivo abbandono. Nel corso dell'ultimo decennio la produzione di beni e servizi ambientali (ad es. beni necessari ad impianti di energia rinnovabile, al trattamento dei rifiuti o al controllo dell'ambiente) per unità di prodotto interno lordo è cresciuta di oltre il 50% e si sono moltiplicate in questo campo iniziative, sperimentazioni e progetti che formano un capitale di esperienze a cui guardare per realizzare nuovi interventi.

Le risorse non sono illimitate e da questa consapevolezza nasce il concetto di economia circolare che implica un nuovo processo produttivo improntato sulla sostenibilità e alla riduzione dell'impatto ambientale, all'eco-innovazione, all'eco-design, ai prodotti ecocompatibili.

PROGETTI
  • Eco-design
  • Eco-innovazione
  • Economia circolare
  • LCA (Life Cycle Assessment)
  • Prodotti ecocompatibili
  • Riduzione impatto ambientale
+ -  RIFIUTI
L'approccio strategico in materia di rifiuti è orientato alla loro valorizzazione come risorsa, piuttosto che come fonte di inquinamento da dover gestire e utilizzare al meglio. Per proteggere maggiormente l'ambiente, si devono adottare pratiche di gestione dei rifiuti conformi alla seguente gerarchia, in ordine di priorità: prevenzione, preparazione per il riutilizzo, riciclaggio, recupero di altro tipo, smaltimento.

L'obiettivo è quello di trasformare una società fondata sul riciclaggio che cerca di evitare la produzione di rifiuti ma che, in ogni caso, li utilizza come risorsa, promuovendo la raccolta differenziata, la gestione dei raee, il recupero dei rifiuti marini organici, la riduzione degli imballaggi e dello spreco alimentare.

PROGETTI
  • Compost
  • Gestione dei rifiuti
  • Riduzione e ottimizzazione degli imballaggi
  • Raccolta differenziata
  • Gestione dei raee
  • Raccolta/Riciclaggio dei rifiuti abbandonati
  • Raccolta/Riciclaggio dei rifiuti marini
  • Raccolta/Riciclaggio dei rifiuti organici
  • Gestione dei sedimenti dragati
  • Riduzione dello spreco alimentare
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand
brand